Macramè e Hoya per festeggiare le mamme | Piccole Cose Imperfette
diy, tutorial, regalo per la festa della mamma, festa della mamma, macramé, portavaso macramé, piccole cose imperfette, piccolecoseimperfette
16181
post-template-default,single,single-post,postid-16181,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Macramè e Hoya per festeggiare le mamme

Le mamme andrebbero festeggiate ogni giorno dell’anno, ma la loro festa è sicuramente un’ottima occasione per stupirle con un piccolo pensiero handmade: un portavaso in corda realizzato con la tecnica del macramé.

E’ veramente semplice da realizzare e io lo feci per la prima volta proprio per mia mamma.  Avevo circa una decina di anni quando mi regalarono un vecchio libro sulla tecnica del macramé, eredità di qualche cugina già grande.  Ricordo che era estate e io ovviamente amavo già allora riempire le mie giornate sperimentando tecniche di “lavoretti” sempre nuove.

Per realizzarlo vi serviranno soltanto della corda o dello spago (vanno benissimo anche i cordini colorati), un anello in plastica (ma anche in legno o metallo), una bella pianta e delle forbici.

Per prima cosa dovrete tagliare 8 pezzi di corda lunghi almeno 250 cm; la lunghezza dipende dalla dimensione del vaso. Io ne ho usato uno da circa 11cm di diametro, ma più il vaso è grande, più lunga dovrà essere la corda.

Piegate a metà i pezzi di corda e fissateli all’anello formando un’asola; formate ora 4 gruppi da 4 fili l’uno (fig. 1).  A questo punto fate un segno a matita su ogni filo a circa 30 cm a partire dall’alto (fig. 2) e iniziate a fare 4/5 nodi piatti (fig. 3); ripetete l’operazione per ognuno dei quattro gruppi (fig.4).

A questo punto ripetete l’operazione a circa 10cm di distanza, unendo però due lembi del primo gruppo con due del secondo e così via, fino a chiudere il cerchio (fig.5).

Finite unendo tutti i fili in un unico nodo a circa altri 7/10 cm di distanza (fig 6).

Piccola curiosità: la pianta nella foto è un Hoya Carnosa, meglio nota anche Fiore di Cera, per via dei bellissimi fiori rosa che spero sboccino anche sulla mia. La prima volta che l’ho vista me ne sono follemente innamorata e ormai la scelgo spesso quando mi capita di dover fare un regalo

SOUNDTRACK
“Dear Mama” – 2Pac
Tags:
No Comments

Post A Comment