Vi racconto la mia esperienza nella redazione di CasaFacile | Piccole Cose Imperfette
piccole cose imperfette, piccolecoseimperfette, casafacile, redazione, mondadori, gruppomondadori
16373
post-template-default,single,single-post,postid-16373,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
piccole_cose_imperfette_sede_mondadori_casafacile

Vi racconto la mia esperienza nella redazione di CasaFacile

“Congratulazione, sei dei nostri!”
 
Mi sembra passata una vita da quella mail di fine marzo in cui mi comunicavano che ero entrata a far parte del team blogger di CasaFacile, eppure si tratta di una manciata di mesi voltati in un attimo e ricchissimi di eventi.
Certo, è solo l’inizio e di cose da imparare ce ne se sono ancora tante, così come di persone da conoscere (siamo tantissimi nel team, prova a dare un’occhiata), ma la sensazione è quella di far parte di una squadra affiata e  pronta a far nascere nuovi bellissimi progetti.
piccole_cose_imperfette_sede_mondadori
piccole_cose_imperfette_redazione_casafacile
Tra una lezione e l’altra abbiamo avuto l’onore di visitare la redazione e quello è stato indubbiamente il momento più emozionante della giornata. Sotto la guida di Giusi Silighini, direttore della rivista, abbiamo visto tutte le fasi di nascita del giornale. La ricerca, i confronti, le prove e gli errori; il piccolo tavolo intorno al quale nascono i grandi progetti, la scrivania di Giusi con i suoi tanti oggetti fonte d’ispirazione, ma soprattutto le persone che lavorano per rendere così unica la rivista e che ci hanno accolto con un calore impagabile.
Abbiamo ammirato il lavoro dei grafici, spiato il timone e toccato con mano le ciano e le cornaline. Lavoro nel digitale, ma ho a che fare con la carta stampata quotidianamente e non smetterò mai di incantarmi davanti ad una prova colore, di guardarne i dettagli,  le imperfezioni e fino al raggiungimento del risultato finale sperato.
piccole_cose_imperfette_scrivania_casafacile
piccole_cose_imperfette_formazione_casafacile_blogger.

La nostra giornata si è infine conclusa con un piccolo “compito” da svolgere. Divisi in squadre da 5 persone, abbiamo dovuto creare una moodboard che esprimesse al meglio una cucina Scavolini. La nostra in particolare era il modello Favilla, caratterizzata da un design trasversale che, grazie alle diverse combinazioni possibili, la rende tradizionale e contemporanea allo stesso tempo.

casafacile_pasini_secchi_derocchi_formigoni_battello_scavolini

|| Anna Lisa Secchi “Alisa Design, Sew & Shabby chic” – Clara Battello “Petit Pois Rose” – Elena Formigoni “Cucinama” – Lucia Pasini “Bubbles Before Bed “||

Il mondo dell’editoria mi ha sempre affascinato e poterne scoprire i retroscena ha reso ancor più bella l’esperienza di sfogliare le pagine della rivista. Ma soprattutto ho avuto la fortuna di capire cosa rende CasaFacile tanto amata da tutti: la bellezza, l’allegria che scaturisce da quelle pagine racconta un po’ di tutte le persone che ci lavorano per renderla così unica.

1Comment

Post A Comment